Comune di 
Castagnole delle Lanze

 Foto Fiera 158 Nocciola

 

 

 

Lunedì 28 agosto, nell’ambito dei Festeggiamenti patronali di San Bartolomeo si terrà la 158 Fiera della nocciola. Anche quest’anno, ci spiega l’Assessore all’Agricoltura Mario Coppa, la fiera ospiterà una serie di appuntamenti dedicati al mondo della nocciola. Evento centrale della Fiera, prosegue Coppa, sarà il Convegno – dibattito, che si terrà alle ore 10.00 nella Palestra delle Scuole Elementari, a cui abbiamo voluto dare il titolo “Cara nocciola….Quanto mi costi?”. Il tema di discussione sarà infatti la “redditività del noccioleto” con un’analisi dei costi dei vari processi produttivi: dalla coltivazione, alla commercializzazione, sino alla trasformazione del prodotto. Naturalmente alla luce di scelte agronomiche adeguate e perseguendo l’obiettivo di qualità globale del prodotto. All’incontro parteciperanno docenti universitari, importanti produttori e primari operatori della filiera. Il convegno fa parte del progetto dell’Amministrazione Comunale che ha come obiettivo di proporre ai corilicoltori locali un quadro informativo-formativo sulla coltivazione della nocciola, che oggi rappresenta per il nostro territorio il secondo pilastro dell’economia agricola. Nel corso della mattinata, inoltre, verranno proclamati i vincitori dei concorsi quantità e qualità della nocciola. Quest’ultimo sarà caratterizzato dalla partecipazione allargata ai produttori residenti nei quattro comuni della Comunità Collinare “Tra Langa e Monferrato” di cui Castagnole Lanze fa parte. È questa una novità significativa, che amplia il bacino di produttori di riferimento e che ha come obiettivo quello di lavorare sempre più in sinergia con i Comuni della Comunità. Con il patrocinio della Ditta Marchisio Nocciole di Cortemilia, verranno assegnati premi in denaro ai primi 10 classificati in base a criteri di selezione che verteranno su quattro parametri definiti da un’apposita commissione di esperti: umidità, resa alla sgusciatura, calibratura, analisi del gusto (nocciole tostate). Ogni anno, conclude Coppa, la fiera richiama migliaia di visitatori, la maggior parte dei quali produttori e operatori lungo tutta la filiera produttiva, che vedono nell’evento un momento di formazione, scambio, dialogo anche di interesse a livello commerciale. Al termine, verrà annunciato il prezzo ufficiale del prodotto, prima occasione in cui si stabilisce, dal punto di vista economico, la rilevanza dell’annata. Per il pomeriggio è organizzata una passeggiata fra i noccioleti al termine della quale si degusteranno torte di nocciole e Moscato.